ACHIMAAZ ə hĭm’ ĭ ăz (אֲחִימָ֑עַץ mio fratello è l’ira). 1. Il padre della moglie di Saul, Ahinoam (1 Sam 14:50).

2. Un figlio di Zadok, il sommo sacerdote (2 Sam 15:27; 1 Cron 6:8, 53) che è rimasto fedele a Davide durante la ribellione di Assalonne e Gionatan. Ahimaaz insieme a Gionatan, figlio di Abiathar, erano messaggeri per Davide di stanza a En-rogel (2 Sam 17:17) quando fuggì da Absalom (15:27, 36). Ahimaaz era esp. famoso per la sua rapida esecuzione che ha dimostrato al suo proprio urgings quando ha corso la notizia a Davide della vittoria dell’esercito di Davide e della morte di Absalom (18:27), battendo il messaggero Cusite con lo stesso messaggio. A un certo punto, il suddetto sistema di spionaggio è quasi crollato quando Ahimaaz e Gionatan sono stati scoperti da un ragazzo che ha detto Absalom delle loro attività. Fuggirono per la loro vita nella casa di un uomo a Bahurim, che aveva un pozzo nel suo cortile e lì si nascosero. Una donna coprì il coperchio del pozzo e stese il suo grano macinato sul coperchio e così fuggirono (17: 17-19). La carriera di Ahimaaz nei giorni successivi è sconosciuta. Dai fatti noti, sembrerebbe che egli non è riuscito Zadok come sommo sacerdote, perché egli non è elencato tra i funzionari di Salomone (1 Re 4: 2); piuttosto, Azaria, un altro figlio di Zadok, appare come il sacerdote.

3. Il genero di Salomone che sposò sua figlia Basemath e fu uno dei dodici ufficiali del re incaricati del servizio di ristorazione per la casa reale come finanziato dall’ottavo distretto assegnato di Neftali (1 Re 4:15). Alcuni, tuttavia, apparentemente ancora alla ricerca di una traccia di Ahimaaz, il figlio di Zadok (vedi 2 sopra) congettura che il nome dell’uomo che ha sposato Basemath ha abbandonato il testo e quindi solo il nome del padre del marito è rimasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.