E-learning-course-development-2

Vi siete mai chiesti perché i migliori piani di cui per l’eLearning andare storto? Perché i responsabili delle risorse umane sono infelici e perché i dipendenti non riescono a svolgere? Questo nonostante i buoni punteggi che ottengono nei tuoi corsi di eLearning.

Abbastanza sicuro, hai sviluppato contenuti divertenti, completi di quiz in stile game-show. I tassi di registrazione e completamento del corso sono migliori che mai. E le testimonianze e le valutazioni dei dipendenti sono in un massimo storico. Hai anche un efficace conversazioni in stile community-of-practice sotto i vostri corsi. Manager e dirigenti a volte si uniscono e forniscono le loro intuizioni su un problema ricorrente.

Il tuo prossimo corso di eLearning sta ricevendo numeri di iscrizione positivi. Non sei ancora soddisfatto! Tu e il comitato di valutazione delle prestazioni. L’obiettivo finale di qualsiasi corso di eLearning è quello di migliorare le prestazioni dei dipendenti o cambiare il loro atteggiamento nei confronti del loro lavoro. I tuoi allenamenti sembrano colpire l’altopiano.

Senza l’aumento della misurazione delle prestazioni, la gestione alla fine ridurrà gli investimenti nei programmi di formazione. Sai che questo danneggerebbe la tua organizzazione a lungo termine. Un’organizzazione in crescita deve essere un’organizzazione di apprendimento per affrontare le sfide di un mercato dinamico.

Se hai esaurito tutti i tuoi controlli di valutazione eLearning e non riesci ancora a determinare il divario, permettici di aiutarti. In questo articolo spieghiamo i vantaggi della mappatura delle azioni di Cathy Moore quando integrata nella progettazione del corso di eLearning. Esatto! Inizia dall’inizio e usa questi quattro punti di mappatura delle azioni per trasformare i tuoi programmi di eLearning attuali e futuri in corsi guidati dall’azione.

Che cos’è la mappatura delle azioni?

È necessario avere familiarità con il termine “sovraccarico cognitivo”. È quando gli studenti vengono scaricati con informazioni schiaccianti e si prevede di assimilare in breve tempo. Il quiz è brusco e richiede istante sfornare! I corsi sono incentrati sull’informazione piuttosto che sul contesto di lavoro.

Sfortunatamente, la maggior parte dei corsi di eLearning sono progettati come discariche di informazioni. Non c’è da stupirsi, non riescono a portare lo studente agli obiettivi di prestazione desiderati.

Think: obiettivi di apprendimento vs obiettivi di performance. I tuoi corsi devono avere successo nell’acquisizione di obiettivi di apprendimento, il che è dimostrato dall’aumento dei punteggi. Ma hanno bisogno di una spinta per raggiungere quegli obiettivi di prestazioni di cui la tua organizzazione ha bisogno.

Action mapping è un approccio visivo all’eLearning, che si concentra sulle prestazioni, non sulle informazioni. Si tratta di ciò che i tuoi studenti devono fare, non di ciò che devono sapere.

Il cambiamento è la vera ragione dietro l’eLearning. Se il cambiamento sta accadendo, dovrebbe essere tangibile e misurabile. Pensate a un vecchio obiettivo in un corso di servizio al cliente: “Insegnare agli studenti tutto su un servizio di qualità.”L’obiettivo rivisto e guidato dall’azione può essere” Insegnare agli studenti come aumentare le registrazioni dei clienti del 20% entro il 4 ° trimestre del 2015.”Questo cambierà il modo di progettare il tuo corso di eLearning. Ti permetterà anche di misurare l’efficacia del tuo corso.

La strategia di mappatura delle azioni utilizza attività che imitano direttamente ciò che gli studenti devono fare per raggiungere gli obiettivi di performance organizzativa. Ciò comporta, l’esecuzione di un duro controllo sulla scelta delle attività e dei giochi che fornisci attraverso multi-media nel tuo corso di eLearning.

Le situazioni del mondo reale vengono create al meglio quando il progettista del corso ha pronte alcune note sul campo del contesto di lavoro. Questi forniscono un quadro accurato degli scenari, dilemmi e decisioni che lo studente avrebbe preso nella vita reale. La creazione di attività attorno a queste note ti aiuterà a selezionare gli scenari giusti, gli avatar giusti, le personalità reali che gli studenti incontrano e le situazioni decisionali con cui possono relazionarsi. Tali attività forniscono un ambiente sicuro per gli studenti a fallire. Possono imparare da questi errori e migliorare le prestazioni del lavoro reale.

Action mapping concepts incoraggerà la progettazione di scenari interattivi che replicano le attività della vita reale. I progettisti didattici e gli sviluppatori di e-learning hanno questa tendenza a progettare contenuti utilizzando il formato tradizionale dell’aula. Questo metodo porta a contenuti basati sulle informazioni (più sono e meglio) con poca direzione su come applicare le informazioni. L’obiettivo qui è progettare esperienze di apprendimento memorabili che rimangano con lo studente al lavoro.

Seguire questi passaggi per ri-vamp si corsi in azione!

I quattro passaggi della mappatura delle azioni

  1. Identificano l’obiettivo aziendale: gli obiettivi organizzativi devono essere collegati agli obiettivi di performance. Tra i due, è possibile identificare gli obiettivi di apprendimento. La differenza è che, con l’azione, i tuoi corsi non finiscono con il raggiungimento degli obiettivi di apprendimento. Continuano verso attività che costruiscono abilità e attitudini prestazionali.
  2. Identifica ciò che gli studenti devono fare per creare quel cambiamento: parla con i manager di prima linea. Descrizioni di lavoro di studio. Delineare le attività di azione-driven, i verbi. Integra quelli nel tuo corso. Ad esempio, il servizio clienti nella gestione degli eventi richiede protocolli di qualità ed eccellenza. Invece di insegnare gli elementi essenziali di una buona gestione degli eventi, scopri cosa mancava nell’ultima performance. Quali erano le aspettative dei manager dai loro team? Questi studenti non hanno bisogno di sapere tutto ma di praticare attività che colmeranno le loro attuali lacune nelle prestazioni.
  3. Attività di progettazione che rispecchiano ciò che gli studenti faranno nel mondo reale per raggiungere il tuo obiettivo: Crea scenari del mondo reale per testare le loro capacità decisionali invece di giochi in stile Trivia. La mappatura delle azioni consiste nella selezione del giusto concetto: attività di rinforzo. Attività che offrono opportunità di praticare e fallire fino a quando finalmente padroneggiare il concetto.
  4. Cosa gli studenti hanno realmente bisogno di sapere per svolgere l’attività: No, gli studenti non hanno bisogno di conoscere la storia della gestione degli eventi. Non hanno bisogno di conoscere la storia della loro azienda nel campo della gestione degli eventi. Devono vedere come si comportano i migliori team di gestione degli eventi e come possono imparare da loro. Hanno anche bisogno di conoscere le ultime regole sviluppate dai loro manager. Un breve corso di tipo job-aid con personaggi riconoscibili che parlano con loro in scenari e un elenco di opzioni aiuterà.

Conclusione

Quindi cosa abbiamo ottenuto convertendo i tuoi corsi attuali (e futuri) usando i passaggi di mappatura delle azioni? Miglioramento delle prestazioni misurabile.

Quindi, se la tua organizzazione vuole che tu incontri alcuni numeri di prestazioni (KPI, ecc.), puoi essere sicuro che il tuo corso di eLearning li incontrerà effettivamente. Mentre sta camminando su un percorso meno viaggiato, sviluppando contenuti con un minor volume di fatti e cifre, puoi essere certo che l’apprendimento sarà più impegnato ed efficace.

Cosa c’è di più, si avrà finalmente la possibilità di essere l’eroe – l’eroe ROI!

Migliora la tua formazione per dipendenti, partner e clienti con il nostro sistema di gestione dell’apprendimento pronto per l’impresa. Prenota subito una demo e scopri perché il nostro variegato portafoglio di clienti ci dà costantemente 5 stelle (su 5!)

Prenota una demo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.