Il lichen planus (LP) è una condizione infiammatoria della pelle con risultati clinici e istopatologici caratteristici. Il classico LP si presenta tipicamente come papule e placche pruriginose, poligonali, violacee; esistono anche molte varianti nella morfologia e nella posizione, tra cui orale, unghia, lineare, anulare, atrofica, ipertrofica, inversa, eruttiva, bollosa, ulcerosa, lichen planus pigmentosus, lichen planopilaris, vulvovaginale, attinica, lichen planus-lupus eritematoso sindrome da sovrapposizione e lichen planus pemfigoides. La presentazione clinica delle lesioni varianti più rare può essere in gran parte dissimile dalla LP classica e quindi difficile da diagnosticare basata esclusivamente sull’esame clinico. Tuttavia, l’esame istopatologico delle lesioni LP e LP-variante rivela caratteristiche simili, aiutando nella corretta diagnosi della malattia. La gestione delle varianti LP e LP mira a controllare i sintomi e a ridurre il tempo dall’inizio alla risoluzione; spesso coinvolge corticosteroidi topici, ma varia a seconda della gravità e della posizione della lesione. La letteratura contiene una serie di relazioni sulle variazioni nella presentazione e nella gestione di successo di LP e delle sue varianti. Una familiarità con LP e le sue varianti è importante per ottenere il riconoscimento tempestivo e la gestione della malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.