Spieghiamo cosa sono gli animali carnivori e come sono classificati. Inoltre, le sue caratteristiche generali, come è la sua struttura e altro ancora.

Animali carnivori
Un animale ipercarnivoro copre più del 70% della sua dieta con la carne.

Cosa sono gli animali carnivori?

I carnivori sono tutti animali con organismi che richiedono un consumo esclusivo o primario di carne per soddisfare le loro esigenze energetiche e nutrizionali. Gli alimenti a base di carne possono essere ottenuti direttamente dalla caccia o dalla predazione, o attraverso la raccolta di carogne o detriti in decomposizione.

Tra animali e organismi carnivori possiamo trovare mammiferi, uccelli, rettili, cetacei, pesci, aracnidi, insetti e persino piante. In tutti i casi, queste specie hanno una serie di caratteristiche speciali che facilitano il consumo di carne, sia la presenza di denti preparati per questo scopo o l’esistenza di un sistema digestivo che deve anche soddisfare determinate condizioni.

La classificazione più importante all’interno degli animali carnivori è determinata da quegli organismi che vivono quasi esclusivamente sul consumo di carne e quelli che possono ottenere risorse da altre fonti. Un ipercarnivoro copre più del 70% della sua dieta con carne, mentre un ipocarnivoro copre solo il 30%.

Vedi anche: Organismi eterotrofi.

Organi specifici di carnivori

Tutti gli animali carnivori hanno corpi progettati per catturare e smembrare le loro prede, come ad esempio si verifica nei vertebrati con artigli e denti.

Posizione della catena alimentare dei carnivori

Animali carnivori
Gli animali carnivori occupano livelli elevati nella catena alimentare.

Quando si nutrono di altri organismi, i carnivori occupano sempre livelli elevati all’interno del cibo o della catena alimentare.

Classificazione dei carnivori

È strutturato dal tipo di organismi utilizzati per alimentare. Troveremo ad esempio carnivori insettivori (chiamati anche entomofagi), che si nutrono di insetti.

Se approfondiamo la specializzazione troveremo i carnivori mirmecofagi, che consumano formiche e termiti, tra le altre tipologie.

Carnivori rigorosi

Animali carnivori
L’organismo dei carnivori rigorosi non è disposto a sfruttare altre risorse.

Sono quelli che sussistono solo sulla carne, poiché anche il tuo corpo non è pronto a sfruttare altri tipi di risorse. Ad esempio, possono consumare verdure ma non hanno gli elementi necessari per una corretta digestione.

Possono anche mangiare derivati animali come il miele, ma questi prodotti non soddisfano nemmeno minimamente le loro esigenze nutrizionali.

Il sistema digestivo dei carnivori

Ha un sistema digestivo più corto. Questo perché gli animali carnivori non hanno bisogno di distruggere la cellulosa presente nelle verdure, una condizione che porta erbivori e onnivori a richiedere sistemi digestivi più lunghi.

Spazzini carnivori

Animali carnivori
Gli avvoltoi si nutrono di animali morti o in decomposizione.

Non tutti gli animali carnivori ottengono la loro preda dalla caccia, alcuni consumano carogne o resti di animali morti e in decomposizione, come gli avvoltoi. Sono chiamati carnivori scavenger.

Carnivori flessibili e occasionali

  • Carnivori flessibili. Di solito mangiano carne, ma sono in grado di sopportare piccole dosi di verdure.
  • Carnivori occasionali. Sono in realtà organismi onnivori, ma in determinate circostanze devono mangiare carne solo per un determinato periodo di tempo.

Denti carnivori

cane - denti
I cani hanno denti chiamati canini.

Ne hanno bisogno per strappare la loro preda, così tanti hanno denti chiamati canini, ideali per questo scopo.

Hanno anche premolari superiori e inferiori su ciascun lato della mascella.

Comparsa di carnivori

Le specie carnivore conosciute oggi sono emerse dopo l’estinzione dei dinosauri, in particolare nel periodo Cenozoico o Terziario, tra 65 e 1,6 milioni di anni fa.

Struttura corporea carnivora

Animali carnivori
I carnivori hanno sensi intensificati come la vista o l’olfatto.

Oltre al contributo dei denti, gli animali carnivori hanno muscoli e altre strutture che facilitano una maggiore velocità, agilità o flessibilità durante la caccia.

In altri casi hanno i sensi affilati per trovare la loro preda, come la vista o l’olfatto.

Come citare?

“Animali carnivori”. Autore: Julia Maxima Uriarte. A: Caracteristicas.co. Ultima edizione: 21 luglio 2019. Disponibile all’indirizzo: https://www.caracteristicas.co/animales-carnivoros/. Url consultato il 24 marzo 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.