Nota Importante: È ora possibile ricevere domanda e offerta di orari per tutte e 4 le principali valute inviata alla tua casella di posta ogni giorno per iscriversi, è sufficiente utilizzare il form che trovate di seguito il riepilogo di questo articolo.

Disegnare le zone di domanda e offerta è un’abilità che molte persone non riescono a padroneggiare correttamente.

Da quando la domanda e l’offerta sono diventate importanti 4 -5 anni fa, ci sono state molte interpretazioni diverse su come disegnare correttamente le zone. Questo è prevedibile dal momento che ognuno ha il proprio metodo di negoziazione delle zone di domanda e offerta. Oggi voglio darti la guida definitiva su come disegnare correttamente le zone e una rapida panoramica su come individuare le zone di domanda e offerta nel mercato forex.

Individuazione delle zone di domanda e offerta

Prima di arrivare a come disegnare le zone penso che sia meglio se ti mostro come individuare le zone di domanda e offerta effettive nel mercato nel caso in cui qualcuno sia nuovo al metodo di trading di domanda e offerta.

In primo luogo vi consiglio di andare a leggere il mio altro articolo su offerta e domanda di trading dal titolo “Offerta e domanda di trading La guida essenziale” per capire come io commercio il mercato forex utilizzando le zone di domanda e offerta.

Il metodo che uso differisce notevolmente da come la maggior parte dei commercianti commercia domanda e offerta e le regole che uso per determinare se una zona ha un’alta probabilità di lavorare con successo sono anche diverse dalle regole implementate dalla stragrande maggioranza dei commercianti di domanda e offerta.

La mia strategia si basa sulle regole più note date da Sam Seiden che si trovano nei tipici metodi di trading di domanda e offerta, ma con alcune piccole modifiche che le portano più in linea con la realtà di come funziona davvero il mercato forex.

Localizzazione delle zone di alimentazione

Le zone di alimentazione possono essere localizzate cercando una rapida caduta da una singola candela o da una piccola struttura di consolidamento comunemente nota come base.

Base

La base consiste in un paio di candelieri in una stretta lateralmente gamma (consolidamento)

Voliera Photo_130918407661279249

Questo è un esempio di una zona di approvvigionamento formata da una base.

Di seguito è riportato un esempio di una zona di alimentazione formata da una singola candela.

Voliera Photo_130936313784209561

Trovare le zone di domanda

Le zone di domanda si trovano quando il mercato fa una grande mossa da una singola candela o una base.

Di seguito è riportato un esempio di una zona di domanda creata da una singola candela:Voliera Photo_130941733345465255

Ecco un esempio di una domanda di zona con un base……

Tutte queste immagini mostrano i due tipi di offerta e di domanda di zona che esistono nel mercato del forex.

Una zona è costituita da una singola candela o da una base, non ci sono altri tipi di zone.

La forza del movimento lontano dalla zona di domanda o offerta non è un fattore determinante nella forza della zona.

Finché una zona ha almeno una grande candela rialzista o ribassista che si allontana da essa è considerata valida per il trading come una zona che ha un significativo allontanamento da essa.

Le zone con un risultato di base in operazioni di maggior successo

In genere le zone di domanda o offerta che sono formate da una base tendono a produrre scambi di maggior successo rispetto alle zone che si formano da una singola candela.

Ciò è dovuto alla natura sensibile della psicologia dei trader che erano in posizioni di trading quando la base veniva creata.

Quando il mercato si muove rapidamente verso l’alto o verso il basso nel caso di zone di domanda e offerta, influisce negativamente sulla psicologia dei trader che hanno effettuato operazioni collocate nella base prima che il mercato si muovesse verso l’alto o verso il basso.

Una zona che si forma con una singola candela significa che non molti trader sono stati catturati dal lato sbagliato del mercato prima che il mercato si spostasse verso l’alto o verso il basso creando la zona di offerta o domanda. Una zona con una base contiene commercianti molto più intrappolati perché il mercato si muoveva lateralmente in un consolidamento prima che iniziasse ad avanzare più in alto o a scendere più in basso.

Quando il mercato ritorna in una zona formata da una base, i trader che sono stati intrappolati sia a lungo che a breve (a seconda delle zone) inizieranno a chiudere i loro scambi. Loro chiudendo i loro commerci accoppiato con l’ulteriore acquisto o la vendita di commercianti di trading su o giù mossa nella zona crea liquidità nel mercato.

Questa liquidità consente ai trader bancari di intrufolarsi nel mercato senza che molte persone se ne accorgano, motivo per cui il mercato si sposta fuori da una zona di offerta o domanda quando ritorna.

Come disegnare le zone di domanda e offerta

Ora sappiamo come trovare e localizzare le zone di domanda e offerta sui nostri grafici la prossima cosa da fare per noi è in realtà disegnare le zone stesse.

Entrambe le singole zone di domanda e offerta di candele e le zone con una base sono disegnate allo stesso modo.

Inizieremo disegnando una zona di fornitura.

Per disegnare le zone devi prima selezionare lo strumento rettangolo che si trova nella scheda INSERISCI su MT4.

Voliera Photo_130936327624566829

Ora trova la zona che vuoi contrassegnare e disegna il rettangolo dall’APERTURA dell’ULTIMA candela rialzista prima del drop che ha creato la zona di fornitura.

Nota:

Si disegna sempre zone di fornitura dall’ultima candela RIALZISTA prima della caduta, se la candela immediatamente prima della caduta è ribassista, è necessario individuare la candela rialzista più recente e disegnare la zona di conseguenza.

immagine di come disegnare una zona di fornitura su usd/jpy

L’apertura della candela rialzista con la freccia sopra è da dove vuoi iniziare a disegnare la tua zona di fornitura.

Una volta fatto questo è necessario trascinare il rettangolo fino al massimo più recente prima della caduta, nell’immagine sopra l’alto si trova nella parte superiore di una barra pin ribassista.

Disegnare le zone di domanda

Le zone di domanda differiscono dalle zone di offerta in quanto stiamo disegnando la zona dalla candela RIBASSISTA più recente trovata immediatamente prima della mossa verso l’alto che crea la zona.

Nell’immagine puoi vedere che ho disegnato la zona di domanda dall’apertura della candela ribassista trovata poco prima che il mercato facesse il suo movimento verso l’alto formando la zona.

Da qui devi trovare il minimo più recente più vicino alla zona e trascinare il rettangolo al minimo, ora hai la zona di domanda disegnata sui tuoi grafici.

In contrasto con quando stiamo disegnando zone di fornitura la candela il tuo disegno la zona di domanda deve essere ribassista. Se capita di essere rialzista, devi tornare indietro e individuare la candela ribassista più vicina prima di salire e disegnare il rettangolo da lì.

Il motivo per cui questo è importante è dovuto al modo in cui le banche collocano le negoziazioni, le banche non collocano le negoziazioni su movimenti che sono nella direzione del commercio che stanno collocando.

In termini semplici, se la candela corrente è rialzista, le banche non metteranno le operazioni di acquisto, se è ribassista, non metteranno le operazioni di vendita.

Ciò avviene a causa della natura degli ordini attualmente presenti sul mercato. Se vedi una candela rialzista significa che la maggior parte degli ordini che entrano nel mercato sono acquisti da parte di commercianti che chiudono le loro negoziazioni in perdita o commercianti reattivi che piazzano scambi solo perché hanno visto la mossa del mercato.

È la stessa situazione con le candele ribassiste, la maggior parte degli ordini presenti durante la formazione di candele ribassiste saranno orientati alla vendita per gli stessi motivi sopra menzionati .

Quindi il motivo principale per cui disegniamo sempre le zone dall’ultima candela rialzista o ribassista è dovuto al fatto che questo è l’ultimo posto in cui è probabile che i trader bancari siano stati attivi nel piazzare i loro scambi.

Sommario

Spero che questa guida ti abbia dato una maggiore comprensione di come individuare e disegnare le zone di domanda e offerta. A volte dimentico quanto possano essere difficili le cose per i trader che non sono esperti in nuove strategie e metodi di trading, capire anche le cose più semplici può essere un’esperienza molto impegnativa, specialmente quando ci sono più stili e tecniche di trading diversi trovati all’interno di un metodo di trading principale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.