Il trattamento chiropratico è appropriato per i bambini?

Sì, i bambini possono beneficiare della cura chiropratica. I bambini sono molto attivi fisicamente e sperimentano molti tipi di cadute e colpi dalle attività della vita quotidiana e dalla partecipazione allo sport. Lesioni come queste possono causare molti sintomi tra cui dolore alla schiena e al collo, rigidità, dolore o disagio. La cura chiropratica è sempre adattata al singolo paziente. È un trattamento altamente qualificato e, nel caso dei bambini, molto delicato.

I piani assicurativi coprono la chiropratica?

Sì. La cura chiropratica è inclusa nella maggior parte dei piani di assicurazione sanitaria, compresi i principali piani medici, la compensazione dei lavoratori, Medicare, alcuni piani Medicaid e piani Blue Cross Blue Shield per i dipendenti federali, tra gli altri.

Che tipo di istruzione e formazione hanno i chiropratici?

Medici di chiropratica educati come fornitori di assistenza sanitaria di contatto primario, con particolare attenzione alla diagnosi e al trattamento delle condizioni relative al sistema muscolo-scheletrico (muscoli, legamenti e articolazioni della colonna vertebrale e delle estremità) e ai nervi che li forniscono. I requisiti educativi per i medici di chiropratica sono tra i più severi di una qualsiasi delle professioni sanitarie.

Il candidato tipico per il college chiropratico ha già acquisito quasi quattro anni di istruzione universitaria pre-medica, inclusi corsi di biologia, chimica inorganica e organica, fisica, psicologia e relativi lavori di laboratorio. Una volta accettato in un college chiropratico accreditato, i requisiti diventano ancora più esigenti — quattro o cinque anni accademici di studio professionale sono lo standard. I medici di chiropratica sono istruiti in ortopedia, neurologia, fisiologia, anatomia umana, diagnosi clinica comprese le procedure di laboratorio, diagnostica per immagini, esercizio fisico, riabilitazione nutrizionale e altro ancora.

Poiché la cura chiropratica include tecniche di manipolazione / regolazione altamente qualificate, una parte significativa del tempo viene spesa nella formazione tecnica clinica per padroneggiare queste importanti procedure manipolative.

In totale, il curriculum del chiropractic college include un minimo di 4.200 ore di aula, laboratorio ed esperienza clinica. Il corso di studi è approvato da un’agenzia di accreditamento che è pienamente riconosciuto dal Dipartimento della Pubblica Istruzione degli Stati Uniti.

Come viene eseguita una regolazione chiropratica?

La regolazione o la manipolazione chiropratica è una procedura manuale che utilizza le abilità altamente raffinate sviluppate durante gli anni intensivi del doctor of chiropractic di educazione chiropratica. Il medico chiropratico usa tipicamente le sue mani-o uno strumento-per manipolare le articolazioni del corpo, in particolare la colonna vertebrale, al fine di ripristinare o migliorare la funzione articolare. Questo spesso aiuta a risolvere l’infiammazione articolare e riduce il dolore del paziente. La manipolazione chiropratica è una procedura altamente controllata che raramente causa disagio. Il chiropratico adatta la procedura per soddisfare le esigenze specifiche di ciascun paziente. I pazienti spesso notano cambiamenti positivi nei loro sintomi immediatamente dopo il trattamento.

Il trattamento chiropratico è in corso?

La natura pratica del trattamento chiropratico è essenzialmente ciò che richiede ai pazienti di visitare il chiropratico un certo numero di volte. Per essere trattato da un chiropratico, un paziente deve essere nel suo ufficio. Un chiropratico può fornire cure acute, croniche e/o preventive rendendo a volte necessario un certo numero di visite. Il medico di chiropratica dovrebbe dirti l’entità del trattamento raccomandato e per quanto tempo puoi aspettarti che duri.

Perché c’è un suono scoppiettante quando un giunto viene regolato?

Regolazione (o manipolazione) di un giunto può provocare il rilascio di una bolla di gas tra le articolazioni, che fa un suono popping. La stessa cosa si verifica quando si “crepa” le nocche. Il rumore è causato dal cambiamento di pressione all’interno dell’articolazione, che provoca il rilascio di bolle di gas. Di solito c’è un minimo, se del caso, disagio coinvolto.

*Informazioni acquisite dalla American Chiropractic Association.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.